ricette di mamaghella

 

ingredienti

  • Sale
  • insalata mista 200 g
  • peperone 1
  • fichi 4
  • kiwi 2
  • sedano 1
  • provolone dolce 200g
  • olio

preparazione Pulite i fichi e i kiwi con un panno e tagliateli a tocchetti. Lavate l’insalata mista in acqua corrente e sfogliatela. Lavate, mondate e riducete il sedano a tocchetti e il peperone a bastoncini. Riducete il provolone a cubetti. Disponete l’insalata nel piatto da portata con i fichi e i kiwi e unite il sedano, il peperone e il provolone. Condite l’insalata con un pizzico di sale e un filo di olio consiglio  di aggiungerci  del bel salmone fresco crudo magari lasciato  a cuocere con il limone ..tipo carpaccio.

Ingredienti

  • 1,2 kg di zucca
  • 1/2 bicchiere di porto
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato
  • 30 gr di burro
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
  • 1 rametto di rosmarino
  • sale
  • pepe

Tagliate la zucca a fette, eliminate la scorza e cuocete la polpa in una pentola d’acqua bollente salata

per 5′. Scolatela con un mestolo forato, lasciatela raffreddare e, con uno scavino tondo o un cucchiaino

a punta, riducetela in tante palline.

Sciogliete il burro in una larga padella antiaderente con l’olio e il rosmarino, che poi toglierete. Unite

le palline di

zucca, salatele, pepatele e lasciatele insaporire per 3-4′ a fuoco basso, scuotendo spesso la padella,

perchè non si

attacchino al fondo.

Bagnate con il porto, fatelo evaporare completamente e poi versate il brodo. Coprite, abbassate la

fiamma al minimo e

proseguite la cottura per 15-20′, mescolando spesso con delicatezza e unendo altro brodo caldo se

necessario. quasi al termine della cottura prendete lea zucca e frullatela e componete come delle

polpette inpanatele e friggetele .. o  al forno

termine, le palline di zucca devono risultare tenere, ma compatte: cospargetele con il prezzemolo

tritato e servitele.

Ingredienti :

100 g di burro
* 175 g di cioccolato fondente
* 75 g di farina
* 4 pere(frutta  anche uva se e stagione)
* sale q.b.
* 6 uova
* 420 g di zucchero

Preparazione :

Sbucciate 4 pere abate

Portate a ebollizione 300 g di zucchero con 8 dl di acqua e immergetevi le pere; cuocetele per circa 15

minuti, quindi scolatele in un colino

Sbattete 100 g di burro morbido in una ciotola con 120 g di zucchero sino a ottenere un composto

morbido e cremoso

Sgusciate 6 uova e separate tuorli e albumi

Sciogliete a bagnomaria 175 g di cioccolato fondente, incorporatelo alla crema di burro e unite i tuorli

Mescolate 75 g di farina con un cucchiaino di lievito: a poco a poco unite il tutto al composto,

sbattendo a ogni aggiunta

Scaldate il forno a 180°

Montate gli albumi a neve ferma con un pizzico di sale e incorporateli al composto preparato

Imburrate e infarinate leggermente uno stampo di circa 20 cm di diametro

Versate un po di impasto, uno strato di pere a raggiera e il resto dell’impasto, infine appoggiate sopra le

pere rimaste, mettete nel forno e cuocete per 50

60 minuti.

Ingredienti:

  • 1 pomodoro rosso tondo (circa 150 g) 25 kcal
  • 80 g di conchiglie 282 kcal
  • 100 g di melanzane 18 kcal
  • 100 g di zucchine piccole 11 kcal
  • 100 g di cipolla 26 kcal
  • 10 g di olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe

Preparazione: 

Pulite le zucchine e la melanzana;

tagliatele a dadini, salatele e lasciatele nel

colapasta a scolare l’acqua di vegetazione.

Intanto portate a bollore abbondante acqua

salata. Sbollentate il pomodoro, pelatelo,

svuotatelo dei semi e tritatelo

grossolanamente. Affettate la cipolla,

mettetela ad appassire in una padella con

l’olio; unite le verdure strizzate, fatele

saltare a fuoco vivo, quindi aggiungete il

pomodoro, sale, pepe., Fate bollire in una

pentola abbondante acqua salata, cuocete le

conchiglie, scolatele al dente, e fatele saltare

nella padella del sugo per insaporirle.

Vellutata di carote e fagioli rossi

Pubblicato da mamaghella in 1 marzo 2011Modifica
Posted in: mamaghella ricette. Tagged: ,,,,.

Ingredienti

* Pepe
* Brodo vegetale 1 lt
* Carote 600 gr
* Miele 1/2 cucchiaio
* Olio di oliva extravergine 2 cucchiaio
* Sale
* Scalogno 4 numero
* Toma 100 gr
* Cumino in polvere 1/2 cucchiaino
* Fagioli rossi 200 gr
* cialde
* Aceto di sherry 1 cucchiaio

Preparazione

Tritate finemente 4 scalogni di media grandezza, soffriggeteli in una casseruola con 2 cucchiai di olio

extravergine di oliva, conditeli con un pizzico di sale e 1 cucchiaio di aceto di sherry. Appena iniziano a

essere dorati unite 600 gr di carote, 1/2 cucchiaino di cumino in polvere e lasciate insaporire per 10

minuti. Versate 1 litro di brodo vegetale e aggiungete 200 gr di fagioli rossi lessati (vanno bene anche

quelli in scatola). Cuocete per altri 15 minuti e riducete il tutto a crema con il frullatore

a immersione. Nel frattempo grattugiate 100 gr di toma stagionata, coprite una teglia con carta da

forno, distribuite il formaggio in dischi sottili, fate fondere sotto il grill e staccate le cialde ottenute

quando sono ancora tiepide. Curvatele con l’aiuto di un mattarello e lasciatele raffreddare. Salate e

pepate la vellutata, versatela nei piatti e conditela con 1/2 cucchiaio di miele di erica.

 

Ingredienti :

* 250 gr. di tonno sott’olio 
pepe 
200 gr. di besciamella 
* sale 
prezzemolo 
olio per friggere 
farina 
pangrattato 
1 uovo

Preparazione 

Unite il tonno tritato e il pepe alla besciamella. Prendete poi questo composto a cucchiaiate, infarinate

cercando di formare delle crocchette, passatele nell’uovo sbattuto e nel pangrattato. Friggete in olio,

asciugate su carta casa, spolverate con il sale e servite.

Lasagne verdi

Ingredienti :

* 400 gr. di lasagne 
* peperoncino in polvere 
* 1 kg. di spinaci 
* sale 
* 400 gr. di ricotta 
* olio d’oliva 
* 100 gr. di parmigiano grattugiato 
* noce moscata

Preparazione della ricetta : 

Lessate gli spinaci in acqua salata, poi scolateli, strizzateli e tritateli mescolandoli con la ricotta fino a

che non diventi una crema. Aggiungete il parmigiano, un pizzico di sale, uno di peperoncino e uno di

noce moscata. Lessate la pasta, scolatela e stendetela su un panno. Oliate una teglia, sistemateci uno

strato di lasagne, sopra mettete uno strato di spinaci, cospargete con il parmigiano e ricoprite con un

altro strato di lasagne; continuate così fino alla fine degli ingredienti terminando con uno strato di

spinaci e parmigiano. Infornate a fuoco medio fino a che la superficie non diventi dorata.Cosa

importantissima se la sfoglia non la preparate voi ok si trovano gia verde altrimenti aggiungete alla

solita ricetta spinaci macinati


ingredienti

100g riso

1lt latte

50g zucchero

1 uovo

la scorza di un limone gratuggiata

un pizzico di cannella

1 manciata di uvetta

100g farina

20g lievito birra

preparazione

lessare nel latte bollente il riso e conditelo con 50 g di zucchero appena finitita la cottura…

aggiungere 1 uovo, la scorza del limone, la cannella e l’uvetta sultanina, e mettete da parte

Ora preparate a parte una pasta piuttosto morbida,con 100g di farina ,il lievito ,e due cucchiai di zucchero…

e un bicchiere di latte. Lavorare bene l’impasto,lasciare lievitare minimo due ore…ora mescolare i due impasti per

bene e lasciale lievitare per un’altra ora ….Metere ora l’olio della padella(mia nonna usava lo strutto  e’ vero che hanno

un sapore particolare ma un tantino piu pesanti) quando saraì caldissimo versare l’impasto con un cucchiaio ma poki

alla volta poiche si fredderebbe l’olio… spolveratele con zucchero al velo sono buone calde o fredde ma calde  sono

fantastiche..era una vita che non le facevo e vedendo l’annuncio di madeinkitchen.tv su un prodotto tipo o ricetta della

tua regione scrivila eccomi qua  fatte e devo dire che non ho fatto in tempo a farlle che sono gia finite ne ho salvate

giusto per fare la foto

img_0007

ingredienti

  • 800g di patate
  • 500g di castagne
  • 40g di montasiostagionato gratugiato
  • 3 tuorli
  • 1 spicchiodi aglio
  • rametti di rosmarino
  • 1dl di latte
  • 90g di9 farina tipo 00
  • 60g burro
  • noce moscata
  • sale
  • pepe

preparazione

lavare le patate e metterle in acqua per 40 minuti(salata)scolarle e lasciarle raffreddare

nel frattempolavare le castagne(se usate le secche lasciarle tutta la notte in ammollo per farle rinvenire)

poi lessalre come se fossero fresche in acqua salata per circa un ora

passarle al passa verdure e raccogliere il pure in una ciotola incorporare con latte 40 gr di burro

e cuocere& ; per 10 minuti mescolando per 10 minuti

sbucciare l’aglio e tritarlo finemente inseme agli aghi di rosmarino

pelare le patate e passare acnhe loro nel passa verdurei incorporare& ; al composto& ; i tuorli

uno alla volta

quindi aggiustare di sale pepe

aggiungere il montasio un po di noce moscata

e il trito

mescolare bene togliere dal fuoco e  lasciare raffredare

con le mani umideprelevare pikole quantitae fare delle fritelle schiacciate e cuocere in una padella con un po di burro

lasciarle dorare servirle caldissime

 

ingredienti

* 600gr di patate lesse
* 800g di peperoni rossi
* 330g di melanzane
* 80ml di olio
* 3 spicchi di aglio
* 2 cucchiai di timo tritato
* 1 cucchiaino di pepe
* 10 fette di prosciutto
* 250g di mozzarella
* un ciuffo di basilico
* il condimento o vinagrette
* 2 cucchiai di succo di limone 125 di olio
* zafferano in polvere

preparazione

lessare le patate e passarle non frullatele aggiungere la mozzarella tritata

condirle con un po di pepe e timo cosi condirete ovvio anche con sale tutte le altre verdure dopo averle cotte

ora mettere i peperoni al gril  per pelarli

quando sono pronti fare dei filetti e condirli

ora tagliare a fette le melanzane e farle alla griglia meglio se fritte

condire anche loro

ora imburrare  uno stampo tipo plumcake

foderarlo con il prosciutto in maniera che le fette trasbordino

mettere come primo strato la meta delle patate

poi i peperoni e le melanzane chiudere con le restanti patate ad ogni strato aggiungere un poco di olio

ripiegare all’interno il prosciutto

mettere in forno ma a bangomaria a forno preriscaldato per40 -60 min

quando si sara intiepidito coprire con pellicola e sopra un peso e mettere in frigo per minimo 2 ore

tagliare a fette servire scaldare se non piace freddo e versarvi sopra la salsa vinagrette

 


Ingredienti:

200 g di fagiolini 34 kcal

10 g di olio extravergine di oliva 90 kcal

2 spicchi d’aglio 8 kcal

10 g di farina 34 kcal

un pizzico di curry in polvere (kcal insignificanti)

sale

pepe (kcal insignificanti)

Preparazione:

Portate a ebollizione una pentola con un po’ di acqua salata e lessatevi i fagiolini, puliti e privati del filo.

Lasciate cuocere finché sentirete con i rebbi di una forchetta che sono cotti ma ancora croccanti. ,

Tritate finemente l’aglio e mettetelo a rosolare nell’olio per pochissimi minuti. Unite i fagiolini, fateli

saltare, quindi salate e pepate. Sciogliete il curry in una mezza tazzina da caffè di acqua e aggiungetela

ai fagiolini. Addensate il tutto facendo nevicare un po’ di farina da un setaccio e mescolate bene.Io

aggiungo anche qualche spicchio di arancio spellato:poche calorie e con guesto perfetto anche come

piatto unico.

img_00011

ricetta di birikkina

ingredienti

  • 300 g; semolino giallo
  • 150 g di formaggio gruviera
  • 100g burro
  • 11dl di brodo
  • 20 g di parmigiao
  • 20g di pangrattato
  • 6 uova
  • sale
  • pepe
  • stampini usa e getta

preparazione

versare il brodo in una pentola portare a bollore e versare a pioggia il semolino un pizzico di sale

fate cuocere per circa 30-35 minuti

mescolando di continuo&; come se preparaste una polenta togliere dal fuoco e immediatamente

aggiungere 80 g di burro il parmigiano il pepe girare con un cucchiao di legno

ungere con il burro gli stampini ricoprire il fondo e le pareti di semolino aiutandovi con il cucchiaio

tagliare a pezzetti il formaggio e metterlo al centro dello stampino

poi rompere le uova e pettere pure loro all’intero ricoprire il tutto con; altro impasto di semolino

attenti a non rompere le uova

mettere in forno pre riscaldato a 180 g per 8 minuti

puo essere servito come antipasto in pranzi importanti

o essere piatto unico&; se servito con un buon contorno

img_0002

ingredienti

  • 700g di cozze
  • 500 g di pomodorini
  • 400 g di cipolle
  • 300g di riso
  • 4 patate medie
  • 40 g di pecorino
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • vino bianco
  • olio
  • sale
  • pepe

preparazione

pulire le cozze con l’apposita spazzola sotto acqua corrente eliminare bene la sabbia

e le incrostazioni eliminare la barbetta

metterle in una padela mapia con poco vino bianco sale e fatele aprire a fuoco dolce

eliminare quelle che sono rimaste chiuse

sbucciare le cipolle  affettarle sbucciare l’aglio e tritarlo insieme al prezzemolo

sciaquare i pomodorini e farli a dadini o pezzi piccoli eliminare i semi

in una teglia co i bordi alti  versare un filo di olio le cipolle meta del trito di prezzemolo e aglio

e meta’ dei pomodorini regolare di sale insaporire con il pecorin

lavate le patate e affettarle lavare e scolare il riso

disporre in una teglia due terzi delel patate poi il riso e infine le cozze spolcerizzare con il resto del trito

e completare con il resto delel patate e i pomodorini agiustare di sale se serve pepe e irrorare di olio

aggiungere 8 dl di acqua e infornare a 180 g per 40 minuti

poco prima di togliere dal fornocontrollare la cottura del riso se necessario aggiungere un po di acqua  per termiare la

cottura e servire ben caldo

insalatadipolipo1

ingredienti

  • 1k di polipo gia pulito
  • 250 g di fagioli cannellini secchi
  • 2 mazzetti di rucola
  • 4 spicchi di aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1 foglia di alloro
  • 2 limoni
  • olio
  • sale
  • pepe

preparazione

mettere i cannellini in ammollo la sera prima

mettere poi a cuocere in acqua non salata assieme ad uno spicchio di aglio e una foglia di alloro

salare solo a fine cottura

quando i cannellini saranno morbidi scolateli eliminando aglio e alloro

metterei cannellini a raffreddare

in una pentola  a bollore versarvi il polipo ben pulito

continuare la cottura per circa 1 ora con due spicchi aglio e il ciuffo di prezzemolo legato

scolatelo ancora caldo ed eliminare le ventose quindi tagliatelo a tocchetti

lavare l’insalata unire i faggioli l’insalata e il polipo

in una tazza emulsionate olio il succo dei limoni e la loro scorza grattata

quindi servire

maccheroni-fegato

ingredienti

  • passata di pomodoro
  • Maccheroni, 500 gr.
  • Fegatini di pollo, 300 gr.
  • Mortadella, 30 gr.
  • scalogno, 1
  • Carota, q.b.
  • Sedano, q.b.
  • Alloro, q.b.
  • Olio d’oliva, q.b.
  • Sale e pepe, q.b.

Preparazione:


Preparate un trito con lo scalogno, la carota ed il sedano.

Saltateli per 5 minuti con l’olio.

Unite i fegatini, la mortadella tritata, l’alloro, sale e pepe.

aggiungere la passata di pomodoro

Fate rosolare a fuoco vivo.

Toglieteli dal fuoco e tagliateli.

Scolate la pasta al dente e conditela con il sugo.

 

img_0013

ingredienti

  • 300g di pasta frolla gi pronta
  • 2 dl di latte
  • 1 baccello di vaiglia
  • 2 tuorli
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 10 g di fecola
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 10g di fragole
  • 100 di lamponi
  • 100 di ribes
  • 100 di mirtilli
  • 1 fette di ananas di scatola
  • 2 cucchiaini di marmellata di arance
  • burr e farina per lo stampo

preparazione

inburrare e infarinare lo stampo

stendere la pasta frolla di una spessore di 3.4 mm e foderare lo stampo

coprite con foglio di carta da foro e mettervi fagioli secchi come peso

infornare in forno preriscaldato a 200 g per circa 35 minuti

lasciare raffreddare ed eliminare il foglio e i fagioli

nel frattempo preparare la crema ; inglese in una terrina amalgamare i tuorli con la fecola

e un cucchiaio di latte ; scaldare il latte rimasto in una casseruola inseme con lo zucchero

e il baccello di vaniglia prima che raggiunga il bollore togliere dal fuoco

eliminare il baccello e incorporare il composto di uova e fecola

versando a filo e mescolare continuamente continuare a mescolare con le fruste elettriche

rimettere sul fuoco e riportare ad ebolizione togliere dal fuoco

versare la crema sulla base di pasta frolla in un pentolino ammorbidire la marmellata co un po di

acqua

e versare sulla crema

pulire i vari frutti e metterli in una terrina con il vino lasciarli li durante la preparazione delal crema

quindi scolateli e adagiarli sulla marmellata

mettere in frigo per qualche minuto e servire

ingredienti

fave 800g

finocchio se gradite pomodorini

sale pepe

 

 

Lasciate, per una nottata, 800 gr di fave secche sgusciate in acqua con qualche rametto di finocchio

selvatico. Cuocete a fuoco lento, ed, a metà cottura, aggiungete un altro pò di finocchio, sale e pepe.

Quando le fave sono cotte, riducetele in purea. Condite con olio extra vergine d’oliva e servite.

CUS-CUS

Questa ricetta utilizza la semola di grano duro già pronta; ciò facilita la preparazione del piatto.

Soffriggete una cipolla e 3-4 spicchi d’aglio nell’olio d’oliva. Poi unite 5 pomodori ma e’ giusto per dargli

colore ma io spesso non li aggiung0

. Condite con sale, pepe, noce moscata ed un chiodo di garofano. Lasciate insaporire per

qualche minuto, poi aggiungete 3 litri ca. di acqua calda, portate ad ebollizione e fate cuocere per

mezz’oretta circa.

Usate un terzo di questo brodo insieme a dell’acqua per lessare il cuscus. Scolate e condite con il brodo

precedentemente preparato.IO spesso servo semplicemente la purea con o pizz  bianca bassa o pane azimo

romboliveee
Ingredienti:

 

  • 400 g di patate
  • 3 spicchi d’aglio
  • 8 olive nere
  • 1 rombo da 800 g circa
  • 1 rametto di rosmarino
  • sale grosso
  • olio extravergine di oliva
  • pomodorini(giusto per dar colore )

Preparazione:

Preriscaldare il forno a 200° C.

Lavare le patate, sbucciarle e tagliarle a fette non troppo sottili. Lavare il rametto di rosmarino.

Spellare gli spicchi d’aglio, snocciolare le olive e tagliarle a metà per il senso della lunghezza.

Lavare il rombo, sventrarlo per rimuovere le viscere, squamarlo se si tratta della varietà non

chiodata (che possiede quindi le squame).

Mettere nella pancia qualche foglia di rosmarino, uno spicchio d’aglio affettato, qualche grano di

sale grosso ed un filo d’olio di oliva.

Ungere una capace teglia da forno con 2 cucchiai d’olio. Appoggiare al centro il rombo e disporre le

patate tutto intorno, assieme alle olive e all’aglio.

Cospargere il tutto con una manciata di salamoia bolognese, il restante rosmarino ed infornare per

25-30 minuti circa.

Servire immediatamente.(questa ricetta la potete fare con quasi tutti i pesci)

confesso per farle venire cosi belle non le ho tagliate io ma il pescivendolo dove vado io o meglio la moglie perche’ diceva cosi la rarne o polpa … viene piu tenera io non le avrei fattte cosi belle io le ho solo cucinate…

ingredienti

  • 400 G  Seppioline;
  • ; 1  Cipolla;
  • 1  Carota Piccola;
  • 1 Gambo  Sedano;
  • 1 Spicchio  Aglio;
  • 1 Ciuffo  Prezzemolo;
  • 1/2 Bicchiere  Vino Bianco Secco;
  • 4 Cucchiai  Olio D’oliva Extra vergine;
  • Sale;
  • Pepe;
  • Alcune Fette
  • Pane Casereccio

preparazione

Tritate la cipolla insieme al sedano e al prezzemolo e tagliate a rondelle

sottili la carota; sgusciate i piselli. Lasciate appassire in 4 cucchiai d’olio

(possibilmente in un tegame di coccio) cipolla, prezzemolo, sedano, carota

e l’aglio intero (che poi eliminerete), quindi aggiungete le seppioline lavate

e pulite e fate insaporire, rigirando, per qualche minuto. Spruzzate con 1/2

bicchiere di vino bianco, lasciate evaporare

, salate, pepate e cuocete per circa 20 minuti, girando di tanto in

tanto. Passato il tempo indicato,  ultimate la cottura

lasciando sul fuoco per altri 10 minuti, eventualmente aggiungendo

dell’acqua calda se la preparazione dovesse asciugarsi troppo. Servite la

zuppa accompagnandola con fette di pane casereccio tostato in fornooppure con della pasta di riso.

ingredienti

  • 200 G  Piselli Novelli Sgusciati;
  • 200 G  Alcuni Riccioli Di Filetto Di Sogliola;
  • 50 Cl  Brodo Vegetale;
  • 200 G  Panna Da Cucina;
  • 2  Scalogni;
  • Alcuni Fili  Erba Cipollina;
  • 20 G  Burro;
  • Sale;
  • Pepe Nero e bianco

 

preparazione

Sfogliate finemente lo scalogno e ricavate i quattro cuori. Tritateli molto

sottili e fateli appassire a fiamma media in una casseruola con il burro e i

piselli, girando di tanto in tanto. Unite il brodo caldo e continuate a cuocere

a fuoco medio per una decina di minuti. Lavate i riccioli di filetto di sogliola

e cuoceteli al vapore per 10 minuti. Sgocciolate con la paletta forata circa

un terzo dei piselli, che vi serviranno da guarnizione, e conservateli a parte.

Frullate il resto nel mixer (potete anche usare un frullatore a immersione) e

riversate la crema ottenuta nella stessa casseruola. Unite la panna da cucina

e riscaldate ancora per qualche minuto. Se necessario, aggiustate di sale e

pepate. Distribuite sulla crema ottenuta i piselli e la sogliola,

spolverizzatela con erba cipollina tagliuzzata fine e servite subito ben caldo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...