RISOTTO ALLE ORTICHE



Ingredienti

  • 400 gr. riso, 
  • 400 gr.germogli ortica, 
  • 1 porro,
  •  1 bicchiere birra,
  •  brodo q.b.,
  •  olio extr.oliva,
  •  sale, 
  • pepe



ingredienti

Utilizzate per il risotto solo germogli freschi di ortica raccolti lontano da strade e luoghi inquinati – per

maneggiarli proteggetevi le mani con guanti di gomma. Puliteli poi con cura e scottateli per un paio di

minuti in acqua bollente salata, scolateli e tritateli. Affettate finemente il porro e rosolatelo in alcuni

cucchiai di olio, quindi versate il riso e mescolatelo per qualche minuto nel condimento, bagnate con

la birra e fate evaporare. Salate, pepate e portate il riso a cottura unendo un mestolo di brodo caldo per

volta, 5 minuti prima di spegnere aggiungete l’ortica. Spegnete e lasciate riposare qualche minuto

prima di servire. Provate a sostituire la quantità di ortica con un uguale dose di germogli di luppolo, il

risultato sarà comunque squisito.

Annunci

frittelle riso

Ingredienti

 

  • 500 gr. di riso,
  • 1 litro di latte,
  • la buccia grattugiata di 1limone,
  • una stecca di cannella,
  • 2 bicchierinidi rum,
  • 3 uova,
  • 4 cucchiai di zucchero,
  • 3cucchiai di farina
  • 20 gr. di lievito di birra,
  • sale.

Preparazione:

Fate cuocere il riso nel latte

con buccia di limone, cannella e un pizzico

di sale. Appena sarà al dente, toglietelo dal

fuoco e lasciatelo raffreddare. Unite il

liquore, i tuorli d’uovo, la farina, lo

zucchero ed il lievito. Per ultimi aggiungete

gli albumi montati a neve ben ferma.

Lasciate riposare un quarto d’ora, poi

versate l’impasto a cucchiaiate nell’olio

bollente. Fate dorare le frittelle, scolatele

con il mestolo forato e deponetele su carta

da cucina assorbente.potete arricchirle con uvetta e pinoli

riso e cozze alla pugliese

ingredienti

  • 700g di cozze
  • 500 g di pomodorini
  • 400 g di cipolle
  • 300g di riso
  • 4 patate medie
  • 40 g di pecorino
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • vino bianco
  • olio
  • sale
  • pepe

preparazione

pulire le cozze con l’apposita spazzola sotto acqua corrente eliminare bene la sabbia

e le incrostazioni eliminare la barbetta

metterle in una padela mapia con poco vino bianco sale e fatele aprire a fuoco dolce

eliminare quelle che sono rimaste chiuse

sbucciare le cipolle  affettarle sbucciare l’aglio e tritarlo insieme al prezzemolo

sciaquare i pomodorini e farli a dadini o pezzi piccoli eliminare i semi

in una teglia co i bordi alti  versare un filo di olio le cipolle meta del trito di prezzemolo e aglio

e meta’ dei pomodorini regolare di sale insaporire con il pecorin

lavate le patate e affettarle lavare e scolare il riso

disporre in una teglia due terzi delel patate poi il riso e infine le cozze spolcerizzare con il resto del trito

e completare con il resto delel patate e i pomodorini agiustare di sale se serve pepe e irrorare di olio

aggiungere 8 dl di acqua e infornare a 180 g per 40 minuti

poco prima di togliere dal fornocontrollare la cottura del riso se necessario aggiungere un po di acqua  per termiare la

cottura e servire ben caldo

DESSERT DI RISO AL RIBES

Ingredienti

  • 120g riso,
  • sale,
  • 1/2l acqua,
  • 400g ribes rosso,
  • 100g zucchero,
  • 1/2l panna,
  • bustina zucchero vanigliato,
  • 1 bicchierino rhum,
  • 1 presa noce moscata,
  • 1 presa zenzero in polvere,
  • 2 cucchiaini croccante triturato.

Preparazione:

Mettete sul fuoco l’acqua con una presa di sale e, quando bolle, buttatevi dentro il
riso. Lasciatelo cuocere allegramente a pentola scoperta per 20 minuti. Nel
frattempo lavate il ribes sotto l’acqua corrente, sgocciolatelo bene e poi
aiutandovi con una forchetta separate gli acini dai grappoli e metteteli in una
terrina. Copriteli di zucchero e lasciateli riposare per il momento. Scolate il
riso, ormai cotto, e fermate la cottura sotto il getto dell’acqua fredda; lasciatelo
nel setaccio a sgocciolare bene e nel frattempo montate a neve ben soda la panna con
lo zucchero vanigliato. Incorporate delicatamente il bicchierino di rum, un pizzico
di noce moscata e lo zenzero in polvere. Unite sia il riso cotto, sia la panna
aromatizzata al ribes nella terrina. Mescolate delicatamente e suddividete il
composto in sei larghe coppe di vetro. Cospargete con il croccante triturato e
servite ben freddo.

riso e zucca

Ingredienti

250 g di riso a chicco tondo

500 g di zucca

80 g di burro

1 cipolla

75 cl di brodo

100 g di parmigiano grattugiato

4 rametti di prezzemolo

1 bicchiere di vino bianco secco

sale e pepe

preparazione

Taglia la zucca a cubetti.

Soffriggi la cipolla tagliata sottile con 50 g di burro in una pentola. Aggiungi la zucca e fai dorare 5

minuti per parte. Regola di sale e di pepe. Lascia cuocere 10 minuti, mescolando spesso.

Versa il riso a pioggia, mescolando finché i chicchi diventano trasparenti. Versa il vino e lascia

evaporare a fuoco alto. Versa un mestolo di brodo e mescola delicatamente con un cucchiaio di legno,

finché tutto il liquido non è stato assorbito. Ripeti il gesto fino a quando il riso non sarà diventato

morbido ma sodo.

Al momento di servire in tavola,  se e’ una cena in famiglia servitelo normalmente in un piatto  da

portata ma se avete ospiti e volete fare colpo o servitelo in una pagnotta svuotata dalla mollica o

dentro la zucca che  ne avete usato la polpa aggiungi il burro rimasto tagliato a cubetti e il parmigiano

e copri 5con la parte dela zucca col picciolo e lascia riposare. Cospargi di prezzemolo tritato e servi.

Risotto con Calamaretti

Ingredienti:

  • :350 gr. di riso;

  • 400 gr. di calamari (piccoli) già puliti e pronti per la cottura;

  • 1 cipolla;

  • 1 spicchio di aglio;

  • 1 ciuffetto di prezzemolo tritato;

  • 1 cucchiaiata di conserva di pomodoro;

  • 1/2 bicchiere di olio;

  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco;

  • brodo quanto basta;

  • sale;

  • pepe

Preparazione:

Lavate i calamaretti e tagliateli a striscioline sottili. Tritate finemente la cipolla insieme con lo

spicchio d’aglio, ponete il trito in una casseruola, aggiungete l’olio e lasciatelo dolcemente

imbiondire. Unite allora il prezzemolo tritato e, subito dopo, i calamaretti tagliati. Rimescolateli,

lasciateli insaporire per qualche minuto, poi conditeli con una presa di sale e con un pò di pepe

macinato al momento.Bagnate il tutto con il vino, in cui avrete disciolto la conserva di

pomodoro, e fatelo dolcemente evaporare. Unite ora il riso, lasciatelo intridere nel condimento e

portatelo a cottura, al dente, aggiungendo man mano qualche mestolo di brodo

bollente.Controllate la sapidità della preparazione e, se fosse necessario aggiungete ancora un

pizzico di sale. Servite in tavola il risotto spolverizato con un po’di prezzemolo tritato.