Antipasto: girelle fatte con pasta della pizza

Annunci

risotto alle carote vegan

INGREDIENTI

  •  cipollotti,
  •  carote (80 g circa),
  •  litro di brodo vegetale, 
  • cucchiaio d’olio extravergine di oliva,
  • sale,
  • pepe,
  • di riso

PREPARAZIONE

Pulire i cipollotti eliminando le radichette, lo strato più esterno e lavarli sotto acqua fresca. Affettarne la

parte bianca.

Lavare le carote, spuntarle ed affettarle nello spessore di 2-3 millimetri.

Scaldare il brodo.

Mettere in una pentola da minestra l’olio e i cipollotti. Farli dorare su fiamma media, quindi unire un paio

di cucchiai di brodo vegetale e cuocere per un paio di minuti.

Unire le carote, mescolare e lasciar sfrigolare per qualche minuto.

Aggiungere 1 mestolo di brodo vegetale, un pizzico di sale, una grattugiata di pepe e cuocere per 10 minuti

a fiamma media coperto. Mescolare di tanto in tanto ed aggiungere altro brodo vegetale se il fondo di

cottura dovesse asciugarsi troppo.

Trascorso il tempo di cottura scoperchiare, far asciugare eventuale liquido in eccesso ed unire il riso.

Farlo tostare per un minuto, quindi unire 4-5 mestoli di brodo bollente e impostare il timer secondo i

minuti di cottura del tipo di riso che si sta usando (solitamente 15-18 minuti).

Continuare unendo il brodo man mano che viene assorbito, mescolando di tanto in tanto, senza lasciare

che il composto si asciughi troppo, altrimenti cuocerebbe male ed in modo discontinuo.

A fine cottura far riposare un paio di minuti prima di servire.

BISCOTTI CON LA SPARABISCOTTI

Ingredienti:
300 g farina ,
200 g burro morbido ,
110 g (ho fatto metà semolato metà a velo) ,
20 g fecola di patate ,
60 gr di albume, 
scorza di limone grattugiata


preparazione

Montare il burro a crema con una forchetta fino a che non sarà 

diventato chiaro e spumoso.

Aggiungere lo zucchero e continuare a montare.

Aggiungere l’albume, quindi le farine setacciate insieme e la

buccia di limone

Quindi mettere il composto nella sparabiscotti e “sparare”

direttamente sulla teglia (perchè se imburrate il composto non si

stacca dall’apparecchio). Mettere in forno caldo a 160° per 10-15

minuti fino a chè non saranno dorati.

Per una variante all’Ovomaltina, aggiungere 4-5 cucchiai di

Ovomaltina in ¼ dell’impasto.

TORTA DI MELE AL CIOCCOLATO


Ingredienti

  • 500 g di mele golden, 
  • 150 g di zucchero,
  •  180 g di farina, 
  • 3 uova, 
  • una bustina di lievito per dolci, 
  • mezzo dl di rum,
  •  1 dl di latte,
  •  100 g di cioccolato al latte, 
  • cannella in polvere,
  •  burro,
  •  zucchero a velo, 
  • sale

Preparazione:

Sbattete le uova con lo zucchero e un pizzico di sale. Continuando a mescolare, unite pian piano la farina,

il lievito, il latte e il rum, finché otterrete una pastella densa e omogenea. Mondate le mele, sbucciatele e

affettatele. Tuffatele nella pastella e giratele molto delicatamente. Aggiungete un cucchiaino abbondante

di cannella e il cioccolato tritato grossolanamente. Foderate uno stampo rotondo del diametro di 24 cm

con la carta da forno ben imburrata. Versateci il composto. Spolverizzate la superficie del dolce con dello

zucchero a velo che farete cadere da un colino. Infornate e cuocete a 200° per circa un’ora.

Filetti di Sogliola alla Mugnaia

Ingredienti:

  • sogliola nø2 da 400-500 gr. I’una,
  • oppure 600 gr. di filetti di sogliola freschi,
  •  100 gr.di burro,
  •  2 limone,farina,prezzemolo
  • ,sale

Preparazione:
Staccate le teste poi spellate, lavate e asciugate le

sogliole. Praticate un’incisione al centro dei due

lati e, aiutandovi con un coltellino, staccate

delicatamente i filetti dalla spina centrale.

Infarinateli leggermente e fateli dorare dalle due

parti in 80 gr. di burro imbiondito, evitando che

si sovrappongano. Toglieteli dal tegame,

adagiateli sul piatto da portata (da tenere al

caldo) e salateli.Quando saranno tutti pronti,

cospargeteli con il succo dei limoni e prezzemolo

tritato.Al momento di servire fate imbiondire il

rimanente burro con quello rimasto nel tegame e

versate sui filetti. Servite immediatamente.