Agnello con peperoni

Ingredienti :

* 1,5 Kg. di agnello
* 80 gr. di burro
* 3 peperoni
* 5 acciughe
* 2 spicchi d’aglio
* olio
* alloro
* rosmarino
* sale
* pepe
* aceto
* vino bianco


Preparazione

Tagliate l’agnello a pezzi e mettetelo in una padella di coccio con 50 gr. di burro, l’alloro, il rosmarino, il vino e

continuate la cottura aggiungendo ancora del vino un po’ alla volta. A parte rosolate il burro rimasto con un cucchiaio

d’olio e le acciughe. Quando quest’ultime saranno cotte aggiungete i peperoni a striscette, l’aglio tritato, sale, pepe e

bagnate con un po’ d’aceto. Unite questo composto all’agnello 15 minuti prima di servire.

Annunci

focaccia di pane

Ingredienti

* Pepe
* Acciughe o alici 50 gr
* Farina 400 gr
* Lievito di birra 25 gr
* Olio di oliva extravergine
* Origano fresco
* Pomodori secchi 100 gr
* Provolone 50 gr
* Rosmarino
* Sale
* Zucchero 1/2 cucchiaino
* Farina di semola 200 gr
* Olive nere snocciolate 200 gr

Preparazione

 

Sbriciolate il lievito in una ciotola, unite lo zucchero, coprite con un dl di acqua tiepida e lasciate

riposare per 15 minuti.

Setacciate le farine sulla spianatoia, formate la fontana e versate l’acqua con il lievito sciolto. Salate e

impastate,aggiungendo altra acqua tiepida fino a ottenere un impasto morbido; incidete a croce e

bagnate con poco olio, poi coprite con un canovaccio e lasciate lievitare per un’ora e mezzo in luogo

tiepido.

Tritate grossolanamente le olive, le acciughe e i pomodori secchi. Stendete la pasta sulla spianatoia

infarinata in modo da ottenere un rettangolo alto 1 cm; cospargetelo con il trito di pomodori, acciughe

e olive e poi con provolone e origano.

Arrotolate la pasta, formate una spirale e sistematela in una teglia unta d’olio; lasciate lievitare ancora

30 minuti in luogo tiepido, poi cospargete con sale grosso, aghi di rosmarino, pepe e olio e cuocete nel

forno caldo a 180° per 35 minuti.

costine o bistecche di maiale con le mele

ingredienti

  • costine di maiale 1,200 Kg
  • * 2 mele (meglio granny smith)
  • * farina
  • * 1 limone
  • * 4 spicchi di aglio
  • * vino bianco
  • * burro
  • * rosmarino
  • * brodo vegetale
  • * zucchero
  • * olio extravergine di oliva
  • * sale
  • * pepe

Preparazione:

Infarinate le costine ed eliminate la farina in eccesso. Sciogliete una noce di burro con 2 cucchiai di

olio in una padella e rosolatevi le costine per 5 minuti per lato.

Bagnate con un bicchierino di vino bianco e lasciate evaporare, quindi mettete costine e fondo di

cottura in una pirofila, mettete gli spicchi di aglio sbucciati e schiacciati e un rametto di rosmarino.

Coprite con l’alluminio e infornate per 1 ora e mezza a 180°. Ogni tanto girate le costine e bagnatele con

un po’ di brodo vegetale. Togliete l’allumino e l’aglio, salate, pepate e fate cuocere altri 30 minuti a

200°.

Intanto lavate le mele e dividetele in 4, poi bagnatele con il succo di limone, eliminate il torsolo e

tagliatele a pezzetti. Unitele alle costine e fatele cuocere insieme per un quarto d’ora, poi servite.

involtini di manzo

Ingredienti

  • 8 fettine di manzo tagliate sottili
  • 200 gr di fontina dolce
  • 150 gr di speck
  • 100 gr di burro
  • 50 gr di farina
  • 50 gr di grana grattuggiato
  • foglie di salvia
  • rametti di rosmarino

Preparazione

In un piatto mettete la farina, il pan grattato, il grana, la salvia spezzettata, un po’ di rosmarino e il

sale e amlgamare bene. Prendere le fettine di manzo e per ogni fetta distribuire un pezzetto di

fontina e lo speck, arrotolare e passare nel piatto con un po di farina, ripetete la stesa operazione per

tutte le fettine.
In un tegame antiaderente mettere il buro i rametti di rosmarino e le foglie di salvia, far insaporire

un minuto e adagiarvi sopra gli involtini. Far cuocere fino e sfumare con un bicchiere di vino  servire

ben caldi.guarnire con ciuffi di prezzemolo e del sesamo tostato

Brodo Di Pesce


Ingredienti:
pesci adatti
-nasello
-dentice
-scorpena rossa (o scorfano)
-spigola
-lucerna
-pesce prete
-sarago
-pesce cappone
ingredienti vari
-prezzemolo
-cipolla
-rosmarino
-sedano
-un limone
-olio d’oliva
-vino bianco secco
-sale

Preparazione:

Pulire accuratamente i pesci e lavarli, poi avvolgerli in una garza e sistemarli nella pescera.

Aggiungere cipolla, sedano, alcuni ciuffi di prezzemolo, rosmarino, fette di limone e il sale necessario.

Ricoprirli con acqua fredda, aggiungendo ad essa qualche bicchiere di vino bianco. Porre il recipiente

sul fuoco e fare bollire lentamente e il piu’

a lungo possibile. Infine estrarre il pesce, passare da un colino fitto il brodo, facendolo cadere in un

recipiente pulito; unire qualche cucchiaiata di olio. Usare subito questo brodo (senza lasciarlo

raffreddare) per zuppe, risotti o quant’altro si desidera. Il pesce verra’ utilizzato come seconda portata

o per altre preparazioni.

tacchino ripieno


Un tacchino da 5 kg

  • 1,5 kg di castagne
  • 800gr di pane raffermo senza crosta
  • 150gr di burro
  • Una cipolla
  • Un gambo di sedano
  • Un limone
  • Due bicchieri di vino bianco secco
  • Quattro rametti di rosmarino
  • Un ciuffo di prezzemolo
  • Un cucchiaino di maggiorana
  • Un cucchiaino di timo
  • Olio, Sale, Pepe

Fate bollire le castagne per circa 45 m. Pulite e lavate con cura il tacchino dentro e fuori, asciugatelo con cura e strofinate le carni con 1/2 limone. Quando le castagne saranno cotte, sbucciatele, privatele della pellicola interna e spezzettatele.

Fate sciogliere il burro in una padella, unitevi la cipolla ed il sedano puliti e finemente tritati, quindi lasciateli insaporire a fuoco medio. Quando saranno morbidi, aggiungetevi 1 bicchiere di vino e lasciatelo evaporare.

Tagliate il pane a dadini e poi versatelo nella padella, unendo anche le castagne spezzettate, il prezzemolo, la

maggiorana, il timo, sale e pepe. Mescolate con cura, lasciate sul fuoco per 5 m. poi lasciate raffreddare il tutto.

Quando il composto si sarà raffreddato, usatelo per riempire la fesa di  tecchino e quindi cucite l’apertura con dello

spago da cucina se non trovate petti di tacchino abbastanza grandi unitene piu di uno. Salate e pepate il tacchino

all’esterno e legatelo con altro spago, frapponendo tra questo e la carne i rametti di rosmarino.

Sistemate il tacchino in una teglia, copritelo con una garza da cucina impregnata di olio ed infornate a 180°,

lasciando cuocere per circa 1 h.

Trascorso questo tempo, aggiungete il bicchiere di vino bianco e rimettete in forno ancora per 2 h e 1/2,

bagnando di tanto in tanto con il liquido di cottura. Per ultimo eliminate la garza e cuocete ancora per una ventina di

minuti. Prima di portare in tavola, lasciate raffreddare per alcuni minuti.

trmpo di cottura un 3 ore circa dipende dalla grandezza