Soufflé di ricotta al limone

soufle

Ingredienti

1 uovo intero di 70 gr,

1 albume,

20 gr di zucchero semolato,

1 limone non trattato,

50 gr di ricotta light,

1 cucchiaino colmo di fecola di mais o di patate,

burro per gli stampi.

preparazione

Grattugiate la scorza di mezzo limone con una grattugia per formaggi, avendo cura di

prelevare solo la parte gialla. Mettetela in un pentolino con il succo del limone, il tuorlo

dell’uovo, lo zucchero e 4 cucchiai di acqua nella quale avrete diluito la fecola. Cuocete il

tutto a fuoco basso fino ad ottenere una crema. Togliete la crema dal fuoco e unitevi la

ricotta, mescolando bene per disfare i grumi.

Montate l’albume a neve ben ferma con una frusta e elettrica. Unite delicatamente gli

albumi alla crema, sollevando l’’impasto dal basso verso l’alto con un cucchiaio e senza

sbattere.

Imburrate molto lievemente due stampini da souffle’ e versatevi il composto. Cuocete a

bagnomaria nel forno gia’ caldo a 160 gradi per circa 30 minuti, senza mai aprire lo sportello,

e servite subito.

Annunci

pompelmi al forno


per due

imgredienti

  • un grosso pompelmo

  • ,un etto di ciliegie

  • ,una tazza di gelato al limone

  • ,un albume,

  • due cucchiai di zucchero al velo

  • otto mandorle

preparazione

Tagliare a meta’ un grosso pompelmo e , con un cucchiaino,togliete delicatamente la polpa senza

intaccara la buccia.Lavate le ciliege, snoccilotele,e mescolarpe alla polpa ovvio tagliandole a

pezzetti(dalla polpa  del pompellmo eliminare pellicine e semi.unire alla frutta il gelato amalgamare

distribuire il compostonei mezzi pompelmi,mettere il tutto in frigo.Montare l’albume a beve ferma e

in fine unirvi lo zucchero meglio se al velo .Formare con le mericnhge crude un generoso ciuffo meglio

se aiutati da un sacchetto per dolci o siringone se no semplicemente con un cucchiaione,cospargere il

tutto con le mandorle tritate.

Passare in forno ben caldo e togliere apena la meringa si sara un po rappresa .servire…

frappe (crostoli come li chiamano al nord)

ingredienti

  • tuorli 5
  • zucchero 90g
  • burro
  • vanillina 1 bustina
  • grappa bianca 2 cucchiai
  • olio per friggere (meglio se di arachidi) 1 litro
  • zucchero a velo q
  • sale un pizzic0
  • limone grattato 1

Procedimento

Fate fondere il burro in un pentolino.

Versate la farina sulla spianatoia, ammucchiatela, fate un buco nel mezzo e versatevi le uova, la

grappa, il burro fuso, lo zucchero, la vanillina, la buccia di limone grattata, un pizzico di sale.

Amalgamate sino a ottenere un composto omogeneo.

Formate con la pasta una palla, avvolgetela con la pellicola alimentare e lasciatela

riposare per circa 1 ora.

Trascorso questo tempo, con l’aiuto di un matterello o dell’apposita macchinetta,

stendete una sfoglia sottile e ritagliatela con la rotella in rettangoli irregolari.

Versate l’olio in una padella dai bordi alti, fatelo riscaldare; quando è caldo tuffatevi i

crostoli e fateli friggere fino a che risulteranno dorati e avranno formato in superficie

alcune bollicine (tipiche dei crostoli).

Prelevate i crostoli con una schiumarola, sgocciolateli, sistemateli su un foglio di carta

assorbente per far loro perdere il grasso in eccesso.

Spolverate i crostoli abbondantemente con lo zucchero a velo e serviteli caldi o freddi.

Procedimento

Fate fondere il burro in un pentolino.

Versate la farina sulla spianatoia, ammucchiatela, fate un buco nel mezzo e versatevi le uova, la

grappa, il burro fuso, lo zucchero, la vanillina, la buccia di limone grattata, un pizzico di sale.

Amalgamate sino a ottenere un composto omogeneo.

Formate con la pasta una palla, avvolgetela con la pellicola alimentare e lasciatela riposare per circa 1 ora.

Trascorso questo tempo, con l’aiuto di un matterello o dell’apposita macchinetta, stendete una sfoglia

sottile e ccesso.

Spolverate i crostoli abbondantemente con lo zucchero a velo e serviteli caldi o freddi.

Sorbetto di mandarino

Ingredienti :

* 600 g di succo di mandarino
* 200 g di zucchero
* 2 limoni
* 3 mandarini
* 1 albume d’uovo

Preparazione :

Passare i tre mandarini dei quali utilizzerete la scorza con dei batuffoli di cotone imbevuti di

alcool per liquori, questo servirà ad eliminare sicuramente la patina cerosa che riveste arance e

mandarini
Mettere sul fuoco una casseruola con 300 g d’acqua, lo zucchero e la scorza grattugiata dei

mandarini
Fare bollire per qualche minuto mescolando continuamente quindi spegnere il fuoco e lasciare

raffreddare
Filtrare lo sciroppo ed unire il succo di mandarino e quello di limone passati attraverso un colino

fitto
Mescolare bene quindi amalgamarvi delicatamente l’albume montato a neve
Versare il composto nella gelatiera e, una volta pronto il sorbetto, conservarlo nel freezer per 2

ore
Trascorso questo tempo prima di servirlo, ammorbidirlo lavorandolo con un pò con la forchetta

quindi versarlo in delle coppe decorando la superficie con qualche fogliolina di mandarino.