Trippa in umido


– Ingredienti:

  • 500 gr trippa precotta,
  •  2 l acqua,
  •  1 dado a base di carne, 
  • una piccola cipolla, 
  • sale, 
  • succo di un limone, 
  • 2 tuorli, 
  • 100 gr panna da cucina, 
  • prezzemolo tritato, 
  • 2-3 spicchi d’aglio.

– Preparazione:

Si porta a bollore l’acqua, si aggiunge la cipolla intera ben lavata spuntata e tagliata in 4, il dado, la

trippa,l’aglio schiacciato in camicia. Si cuoce a fuoco dolce per 30 minuti e la tripa e cotta. In una

ciotolina si amalgamano i tuorli con la panna e 3-4 cuchiaiate di brodo bollente mescolando sempre, si

aggiunge al brodo con la trippa con il succo di limone e il prezzemolo.

Annunci

Baklava

 

Ingredienti

  • 375 g di gherigli di noci sminuzzati non macinati
  • 160 g di mandorle tritate
  • 1/2 cucchiaino di cannella macinata
  • 1/2 cucchiaino di spezie miste macinate
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 2 cucchiai di burro fuso
  • 1 cucchiaio d’olio d’oliva
  • 16 fogli di pasta filo

SCIROPPO

  • 1 tazza di zucchero
  • 2/3 tazza di acqua
  • 3 chiodi di garofano interi
  • 3 cucchiaini di succo di limone

Preparazione:

Preriscaldate il forno a 180° e spennellate di burro l’interno di una pirofila di 18 x 28 cm. In una ciotola

mescolate insieme noci, mandorle, spezie e zucchero e dividete il tutto in tre porzioni. Mettete un

foglio di pasta filo su un piano di lavoro, spennellatene metà con una miscela di olio e burro e ripiegate

l’altra metà nel senso della lunghezza; appoggiatela sul fondo della tortiera ritagliando eventualmente

i bordi che eccedono. Ripetete la stessa operazione con altri tre fogli di pasta filo.

Cospargete la pasta con una porzione di frutta secca. Ripetete l’operazione della pasta con altri quattro

fogli e ricoprite con la seconda porzione di frutta secca. Continuate con altri quattro fogli di pasta, il

resto della frutta secca e altri quattro fogli di pasta. Tagliate i bordi in eccesso.

Spennellate la superficie con la rimanente miscela di olio e burro e tagliate la torta con quattro tagli

paralleli per il lungo (non arrivate alla base). Infornate per 30 minuti, finché è dorata e croccante.

Versate lo sciroppo, freddo, sulla torta ancora bollente; quando la torta è si è raffreddata tagliate le

fette in quadrati o in rombi. 5. Per lo sciroppo: mescolate gli ingredienti in un pentolino. Cuocete, a

fuoco basso, continuando a mescolare finché bolle e lo zucchero è del tutto sciolto. Abbassate la

fiamma e fate cuocere altri 10 minuti senza rimestare.

MUFFIN AL CIOCCOLATO CON ARANCIA E GLASSA

Ingredienti

  • 225 g di farina,
  • 50 g di cacao in polvere,
  • 2 arance,
  • 125 ml circa di latte,
  • 3 cucchiaini di lievito in polvere,
  • 1 pizzico di sale,
  • 120 g di zucchero di canna,
  • 150 g di gocce di cioccolato fondente,
  • 2 uova grosse,
  • 90 g di burro
  • , scorze d’arancia per la decorazione,
  • burro per ungere gli stampi.

Per la glassa:

  • 50 g di cioccolato fondente
  • , 25 g di burro,
  • 2 cucchiai d’acqua,
  • 175 g di zucchero a velo.

Preparazione:

Accendete il forno impostandolo su 200°C e che imburriate lo stampo per muffin con 12 formine.

Preparate sul banco di lavoro tutti gli ingredienti che vi servono per realizzare la ricetta. Prima di

entrare nel vivo della ricetta, ricavate la scorza delle arance che dovrete affettare finemente ed il succo

che, invece, dovrete aggiungere a tanto latte quanto ne serve per ottenere 250 ml di liquido. Mentre il

forno raggiunge la temperatura impostata, setacciate in una grande ciotola la farina, il cacao in

polvere, il lievito in polvere ed il pizzico di sale. Aggiungete lo zucchero di canna e le gocce di

cioccolato. In un’altra ciotola, sbattete leggermente le uova ed unitevi il composto di latte e succo

d’arancia ed il burro fuso. Create un buco nel centro degli ingredienti secchi e versatevi gli ingredienti

liquidi. Mescolate brevemente, giusto quanto serve per amalgamare bene gli ingredienti. Riempite le

formine con la pastella per muffins fino a circa 3/4 aiutandovi con un cucchiaio. Infornate e lasciate

cuocere per circa 25 minuti, controllate la cottura infilzando uno stecchino in uno dei muffins, se esce

pulito sfornate i muffins. Lasciate riposare i muffins per circa 5 minuti, quindi potrete estrarli dallo

stampo e farli raffreddare su di una griglia. Per la glassa: rompete la cioccolata fondente in piccoli pezzi

e metterla sul fuoco insieme al burro e all’acqua affinchè si fonda completamente, mescolando

continuamete. Rimuovete dal fuoco il composto di cioccolata ed incorporatevi lo zucchero a velo.

Distribuite la glassa ancora calda sopra i muffins e decorate con le fette d’arancia.

cavolfiori alla besciamella

cavsalsa2

Ingredienti

cavolfiori 2kg

besciamella fluida 0,5l

burro fuso gr 100

parmigiano grattugiato qb

farina 00 50g

acqua fredda per stemperare qb

limone succo di 1

Preparazione

Dividere il cavolfiore nei suoi fiori. Portare ad ebollizione abbondante acqua salata,

aggiungere la

farina un po’ di acqua acqua fredda per stemperare e il succo di un limone, immergere il

cavolfiore.

Cuocere per 15-20 minuti: la cottura dovrà essere al dente ( verificare servendosi di uno

stuzzicadenti).
salsacav

Scolare il cavolfiore. Imburrare una pirofila, disporre i ciuffetti di cavolfiore con

l’attaccatura verso

il basso, salare, velare di besciamella, distribuire il formaggio grattugiato ed il burro fuso.

Gratinare a +180 °C finchè i cavolfiori saranno dorati.

Astice in Bellavista

Ingredienti:

  • 1 astice di circa 1 kg;
  • 6-8 fondi di carciofo;
  • 300 gr. di peperoni
  • 4 uova sode;
  • polpa si pomodoro o sugo preparato in precedenza
  • 1pizzico di capperi;
  • ravioloni  cotti molto al dente
  • 1 cespo dilattuga.
  • 30 gr. di burro;
  • 1 carota;
  • 2 cipolla;
  • 1 litro di vino biancosecco;
  • 1 litro di acqua;
  • 1 mazzetto diprezzemolo
  • ; alloro
  • timo
  • ;sale
  • pepe in grani.

Preparazione:

In una grande casseruola fate imbiondire,

con il burro, la carota e le cipolle affettate;

versatevi il vino e l’acqua, il prezzemolo,

alloro e timo, sale e pepe.Fate prendere il

bollore, poi immergetevi l’astice (cercando

di non rompere le antenne) possibilmente

viva, fatela cuocere per 20-25 minuti e

lasciatela raffreddare nel brodo di cottura.

Intanto fate cuocere i fondi di carciofo,

surgelati o in scatola, in acqua bollente

salata, scolateli e, quando saranno freddi,

i peperoni motete metterli crudi  e tagliati a pezzettoni nella padella ,

con la meta’  della polpa. Tagliate le

uova a metà, togliete i tuorli, passateli al

setaccio mescolateli con il sugo e

con i capperi, poi con questo composto

lasciate da partel. Fate lessare i ravioli,

sfateli insaporire con il sugo e poco prima avete ripassatao anche l’astice che poi togliete  ,

disponetelo da un lato su un piatto da portata ovale, formando un, poi copritene tutta la

superficie con il sughetto.Prendere

l’astice, appoggiatela con il dorso

su un telo e con le forbici tagliatela

longitudinalmente dalla coda alla

testa.Estraetene delicatamente la polpa

tenendola intera, poi tagliatela a fette

regolari. Disponete il guscio dell’astice sul

piatto da portata con la testa appoggiata

sullo zoccolo di riso copritene il dorso con le

fette di polpa leggermente sovrapposte e

decoratele come gradite o lasciate cosi semplice


Pasta per la pizza

Ingredienti:

  • 1/4 tazza di acqua tiepida
  • confezione di lievito
  • 1/2 tazza di farina
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1/4 tazza do olio di oliva
  • 1 pizzico di zucchero

Ricetta Pasta per la pizza:

Versa 1/4 tazza di acqua tiepida in una zuppiera. Mescolaci il lievito e fai riposare per 2 minuti. Versa

1/4 tazza di acqua tiepida in una zuppiera. Mescolaci il lievito e fai riposare per 2 minuti. Aggiungi un

pizzico di zucchero e copri la zuppiera.

Metti in un luogo caldo per 5-6 minuti fino a che il lievito inizia a fare una leggera schiuma.

Metti il sale e la farina in una grande zuppiera, scava nel mezzo e versaci il lievito. Aggiungi il resto

dell’acqua e l’olio poi lavora il tutto con le mani.

Quando gli ingredienti sono ben mescolati, fai una palla con la pasta. Lavorala per 10 minuti fino a che

diventi elastica.

Fai di nuovo una palla e riponila in una tazza ben oliata. Copri con della carta plasticata e lascia 2 ore in

un luogo caldo.

Dividi la pasta in due parti. Stendila con il mattarelloAbbassa ogni metà su una superficie infarinata

fino a d ottenere lo spessore desiderato.

Pizzica tutto il bordo della pizza. Guarnisci e fai cuocere.