Tacchino delicato

aaaa

Ingredienti 

600 gr di fesa di tacchino

10 carotine novelle

3 rametti di timo

2 spicchi di aglio

2 limoni non trattati

qualche stelo di erba cipollina

1 dl di vino bianco

4 cucchiai di olio

sale

pepe

Taglia la fesa di tacchino a scaloppine. Fai dorare l’aglio con l’olio in una padella larga. Poi schiaccialo e toglilo.

Aggiungi le fette di fesa e lasciale colorire. Fai cuocere per 2-3 minuti, poi spruzzale con il vino bianco. Insaporisci con sale e pepe, copri e lascia cuocere per 10 minuti.

Lava le carote, tagliale a cubetti, scottale per 5-6 minuti, poi mettine metà nella carne, facendo cuocere per altri 10 minuti.

Togli la carne e carote dalla padella, trasferiscile in un piatto e tienile in caldo. Metti le carote tenute da parte nel mixer con il fondo di cottura della carne, il succo di mezzo limone, sale e pepe. Frulla per ottenere una crema morbida.

Fai scaldare la salsa ottenuta e versala su tacchino e carote nel piatto. Aggiungi il timo, l’erba cipollina tagliuzzata e il limone rimasto, tagliato a fettine. Servi subito.

Annunci

BRIOCHES ALLE PERE

Ingredienti

  • pasta sfoglia 
  • 1 kg di pere mature, 
  • 20 gr di marmellata di albicocche,
  •  6 uova, 
  • 1 bustina di zucchero vanigliato
  • , 200 gr di zucchero, 
  • 1 limone, 
  • 3/4 di latte, 
  • 20 gr di uvetta,
  •  cannella.

preparazione

stendete la pasta se la comprate gia pronta. Fare cuocere le pere con lo zucchero vanigliato, due cucchiai di zucchero,

un pizzico di cannella, il succo del limone e un bicchiere d’acqua. Preparare a parte una crema inglese con le uova, il

latte, lo zucchero e la vaniglia, unire le pere, la marmellata di albicocche, un po’ di crema e l’uvetta. Riempire tutta la

superfice e piagare come un fazzolettto tagliare a quadrotti e incidere la superfice mettere in frigo.

dopo una mezzora mettere a forno gia caldo avendo cura di spennellare la superfice con acqua e zucchero

in forno a 180 g per 20 minuti

Servire con il resto della crema a parte.

rotolo dolce

Ingredienti

  • Zucchero a velo1 cucchiaio
  • Farina 80 gr
  • Limone scorza
  • Ricotta di pecora 300 gr
  • Sale
  • Albume 4 numero
  • Uova 4 numero
  • Tuorlo 4 numero
  • Zucchero 80 gr
  • Fecola di patate 20 gr

Preparazione

1 Montare uova e zucchero

Sgusciate 4 uova separando i tuorli dagli albumi e raccogliendoli in 2 capienti terrine. Aggiungete ai

tuorli 80 g di zucchero e montateli con le fruste elettriche fino a ottenere un composto chiaro;

profumatelo con un pizzico di scorza grattugiata di limone non trattato.

2 Incorporare albumi e farina

Montate gli albumi con un pizzico di sale, mescolatene delicatamente metà ai tuorli, poi amalgamate

al composto 80 g di farina e 20g di fecola setacciate, alternandole con un po’ dei restanti albumi, fino a

esaurirli.

3 Cuocere la pasta

Versate il composto in una teglia di cm 25×30 circa, foderata con carta da forno, e stendetelo allo

spessore di circa un cm; infornate a 180° per 10-12 minuti. Rovesciate la pasta su un foglio di carta da

forno inumidita e staccate quella usata per la cottura.

4 Farcire il rotolo

Coprite la pasta con un altro foglio di carta, arrotolatela mentre è calda e fatela raffreddare. Srotolatela

e farcitela con 300 g di ricotta, lavorata con un cucchiaio di zucchero a velo, e se vi piace frutta  a

pezzetti. Arrotolatela ancora, riavvolgetela nella carta, legate le estremità e mettete in frigo per 2-3 ore.

Trippa in umido


– Ingredienti:

  • 500 gr trippa precotta,
  •  2 l acqua,
  •  1 dado a base di carne, 
  • una piccola cipolla, 
  • sale, 
  • succo di un limone, 
  • 2 tuorli, 
  • 100 gr panna da cucina, 
  • prezzemolo tritato, 
  • 2-3 spicchi d’aglio.

– Preparazione:

Si porta a bollore l’acqua, si aggiunge la cipolla intera ben lavata spuntata e tagliata in 4, il dado, la

trippa,l’aglio schiacciato in camicia. Si cuoce a fuoco dolce per 30 minuti e la tripa e cotta. In una

ciotolina si amalgamano i tuorli con la panna e 3-4 cuchiaiate di brodo bollente mescolando sempre, si

aggiunge al brodo con la trippa con il succo di limone e il prezzemolo.

Gamberi al Brandy

Ingredienti:

  • 800 gr. di gamberi con il guscio;
  • 1 bicchierino di brandy;
  • 2 spicchi di aglio;
  • 1 cucchiaino di concentrato di carne;
  • succo di 1/2 limone;
  • 1 ciuffo di prezzemolo;
  • olio;
  • pepe.

 

Preparazione:

Lavate ed asciugate bene i gamberi.In una padella fate rosolare gli spicchi d’aglio interi con 5 cucchiai di

olio, unite il brandy e, dopo poco, il concentrato di carne precedentemente stemperato in una tazzina

d’acqua.Aggiungete il succo di limone e adagiate nel condimento preparato i gamberi. Fateli insaporire

per alcuni minuti, cospargeteli con un poco di pepe e il prezzemolo privato dei gambi e tritato finemente.

Girate bene i gamberi e serviteli cosparsi con il loro fondo di cottura.

cavolfiori alla besciamella

cavsalsa2

Ingredienti

cavolfiori 2kg

besciamella fluida 0,5l

burro fuso gr 100

parmigiano grattugiato qb

farina 00 50g

acqua fredda per stemperare qb

limone succo di 1

Preparazione

Dividere il cavolfiore nei suoi fiori. Portare ad ebollizione abbondante acqua salata,

aggiungere la

farina un po’ di acqua acqua fredda per stemperare e il succo di un limone, immergere il

cavolfiore.

Cuocere per 15-20 minuti: la cottura dovrà essere al dente ( verificare servendosi di uno

stuzzicadenti).
salsacav

Scolare il cavolfiore. Imburrare una pirofila, disporre i ciuffetti di cavolfiore con

l’attaccatura verso

il basso, salare, velare di besciamella, distribuire il formaggio grattugiato ed il burro fuso.

Gratinare a +180 °C finchè i cavolfiori saranno dorati.