Salatini wurstel e formaggio

INGREDIENTI

Per l’impasto:

  • 500 g di farina tipo 0
  • 10 g di sale fino
  • 25 g di lievito di birra
  • 250 g di acqua
  • 25 g di olio extravergine di oliva

Per completare la preparazione:

  • 200 g di piccoli wurstel
  • olio extravergine di oliva
  • 100 g di Gruyère grattugiato grossolanamente

PREPARAZIONE

Setacciare la farina in una terrina ed unirvi il sale, mescolando accuratamente affinché i due

ingredienti si miscelino il meglio possibile. E’ importante fare in modo che non si formino agglomerati

di sale, perché sarebbero in grado di far lievitare male la pizza.

Sciogliere il lievito nell’acqua tiepida. Se l’acqua del rubinetto è troppo calcarea, usare quella minerale.

Aggiungere alla farina l’acqua con il lievito e l’olio.

Impastare fino ad amalgamare gli ingredienti, quindi portare il composto sulla spianatoia.

Lavorarlo di polso fintanto che si forma un impasto morbido ed elastico. L’impasto sarà pronto

quando, lasciandovi un impronta con una nocca, essa scomparirà in qualche secondo.

Formare una palla, inciderla a croce, coprirla e farla lievitare per almeno 2 ore in un luogo ben

riparato.

Stendere la pasta con il mattarello nello spessore di un centimetro circa. Ricavarne dei rettangoli poco

più grandi dei wurstel, metterli in una teglia ben unta con olio e fare su ciascuno un taglio 

per il senso della lunghezza, che servirà successivamente per infilarvi il wurstel. Coprire i 

pezzettini di pasta con uno strofinaccio pulito e far lievitare altri 30 minuti.

Mettere in ogni incisione un wurstel, ungere appena la pasta con poco olio aiutandosi con un 

pennello da cucina e cospargere con il Gruyère grattugiato.

Cuocere nel forno preriscaldato a 200°C per 15 minuti circa. Proseguire di poco la cottura se 

occorresse a far ben dorare la pasta.