torta per il compleanno di stefy

questa torta che chiamero’Stefania e semplice ma piena di ingredienti e’ una torta composta, consiglio di prepararla due giorni in anticipo .E’ una torta d’effetto,una sola raccomandazione  è mettere le decorazioni ed eseguire le scritte aspettare che la glassa reale si asciughi se no scivolano e si distorgono le scritte  eheheh e difatti ho coperto l’errore con una scritta grafica


ingredienti per il marzapane:

su internete  e da amici ho avuto tremila ricette ma quella piu facile e piu semplice da eseguire anche perchi non e’ una cuoca esperta
altrimenti lo comprata gia fatto basta stenderlo

Ingredienti:
200 gr di mandorle dolci pelate, 50 gr di mandorle amare pelate (o meno, aumentando la quantità di quelle dolci, a seconda dei gusti)
250 gr di zucchero
2 albumi
200 gr di zucchero a velo
1 cucchiaio di acqua di fiori di arancio
un cucchiaio di glucosio
coloranti per dolci

Tritare le mandorle, con un macinacaffè, insieme allo zucchero fino a ridurle in polvere finissima.
Versare la farina in una ciotola e aggiungervi i due albumi leggermente sbattuti. Unire anche l’acqua di fiori di arancio, il glucosio e lo zucchero a velo.
Mescolare e impastare con cura in modo da amalgamare tutti gli ingredienti.
Conservare la pasta in frigorifero, avvolta in una pellicola.
Per colorarla, è sufficiente aggiungere poche gocce di coloranti alimentari.

  • ( il glucosio ho avuto difficolta a trovarlo mi e’ stato dato gentilmente dalla pasticceria vitelli santalucia di fonte nuova)
  • A questo punto ho incartato con pellicola il parzapane e messo in frigo ad attendere.
  • pan di spagna senza latte senza burro e senza lievito:(ricetta di nonna cesira)
  • 6 uova
  • 18og  zucchero
  • 180g farina

  • pan di spagna senza latte senza burro e senza lievito:(ricetta di nonna cesira)
  • 6 uova
  • 18og  zucchero
  • 180g farina

versare in una ciotola le uova intere,

lo zucchero, e sbattere con uno sbattitore elettrico per 20 minuti fino a che le uova si montino bene,

se avete una palnetaria bastano anche 15 minuti,

a questo punto aggiungere la farina ma girare con movimenti

delicati dal basso vrso l’alto per non perdere l’aria incorporata,

imburrare una teglia e infarinatela,


e versare il composto nella teglia,

mettere in forno preriscaldato, a 180g per 35 minuti circa,

comunque controlare con lo stecchino,

rovesciarla in un piatto e adaggiarla su una grata copritela e lasciarla raffreddare io avendo una teglia tondo ho poi tagliato la torta a quadratoora continuare con gli altri ingredientiGlassa reale: questa ricetta presa vista in tv su alice tv la trasmissione dolci e delizie questa  glassa  e la ricetta piu semplice e di piu facile esecuzione

esecuzione :montare a neve soda gli albumi e quando sono quasi montati aggiungere sempre con mivimenti dal  basso verso l’alto lo zucchero al velo.finita questa operazione coprire con della pellicola e mettere da parte( tenetene un po da parte magari divisa in tazzine per poterla colorare ed esguire le decorazioni)

per farcire la torta:

crema di burro(che sia di alta qualita’ e non assolutamente margarina)

crema pasticcera

ingrediendi per la crema di burro

pure qui le dosi dipende dalla grandezza del vostro dolfe da decorare io vi daro la ricetta base poi ognuno di voi si dovra regolare con le proporzioni,

500g di burro

250 di burro a pomata (lasciarlo  ammorbidire a temperatura ambinete)

qualche cucchiaio di panna o latte per regolarne la morbidezza

esecuzione con le fruste elettriche frullare fino ad  ottenere una crema montata e morbidissima si puo tale crema aggiunfere un po di cacao o aroma vaniglia a gusto tenere da parte

crema pasticcera:

questa ricetta letta su internet tra le tante che ho letto ho scelto quella che mi piaceva…

Ingredienti:  4 uova medie, 100 gr di zucchero semolato, 75 gr di farina, 1/2 L di latte intero. Per profumare: 1/2 stecca di vaniglia o qualche striscia di scorzetta di limone (non trattato).
* Separate i tuorli dagli albumi. Versate i tuorli direttamente in un pentolino con il fondo arrotondato. Tenete gli albumi per un altra preparazione oppure utilizzateli alla fine per allegerire la crema (v. note). Scaldate il latte in un pentolino e unitevi le scorzette di limone oppure la stecca di vaniglia spaccata in due per il lungo. Se avete scelto la vaniglia, grattate con la punta di un coltellini i semini neri direttamente nel latte.
Unite lo zucchero ai tuorli e mescolate bene con una frusta a mano. Dovete lavorare per alcuni minuti fino a ottenere una spuma di colore chiaro. Unite la farina e mescolate bene con la frusta. Se l’impasto diventasse troppo denso, allungatelo con 2 cucchiai di latte freddo e mescolate finché la farina sarà ben incorporata.
Togliete dal latte la stecca o le scorzette e versatelo nel pentolino coi tuorli. Mescolate subito con la frusta per evitare che il latte bollente cuocia i tuorli e formi dei grumi. Quando avete ottenuto un impasto omogeneo, ponete il pentolino su fuoco bassissimo e continuate a mescolare finché la crema si addensa. Attenzione, è importante che il fuoco sia davvero basso.
Versate subito la crema in un colino a trama fitta posto sopra una ciotola. Mescolate bene con un cucchiaio nel colino per facilitare il passaggio della crema. Coprite la ciotola con pellicola trasparente e lasciate raffreddare.ora l’atto finale il comporre la torta da mangiare

Annunci