Sciroppo per la tosse

Scritto da Cecilia Lattari Cosmesi & Detergenza naturale

Possiamo preparare a casa lo sciroppo per la tosse, disturbo che in questo periodo dell’anno colpisce molte persone.

Per preparare questo rimedio ci affideremo al Papavero, o Rosolaccio Comune. Anche il papavero ha molte proprietà curative, che riguardano le vie respiratorie, l’insonnia, il nervosismo, l’ansia, le palpitazioni di varia natura. Possiede proprietà calmanti e lenitive nei casi di tossi stizzose, catarri e raffreddori.

Possiamo raccogliere foglie e petali, quando la pianta è a piena maturazione, e i semi, che si usanoanche  in cucina, anch’essi a maturazione completa.

I petali si essiccano all’ombra, disposti in sottili strati, i semi al sole e le foglie si utilizzano fresce, ottime in insalate o cotte come erbette, per zuppe, risotti e da miscelare con altre erbe spontanee.

Per gli antichi il papavero era sacro a Morfeo, il dio del sonno, e anche a Cerere, perchè cresce spontaneo nei campi di grano.

Un mito narra che quando Ade rapì Proserpina, Demetra si disperò al punto tale che fu necessario farle bere un infuso di papavero per poterla calmare.

Il colore rosso dei suoi petali veniva utilizzato per creare rossetti: e conservando le capsule del papavero, essicate e messe in piccoli recipienti, si dice che si possa attirare il denaro.

L’infuso di petali di papavero può essere utile a favorire il sonno, a calmare la tosse e l’asma bronchiale.

Per preparare da soli il vostro sciroppo vi serviranno:

30 g di radice di liquirizia
30 g di radice di altea
20 g di petali di papavero
20 g di semi di papavero
1\2 litro di acqua
300 g di zucchero semolato

Versate in una pentola l’acqua, la liquirizia e l’altea e fate sobbollire per 10 minuti. Spegnete il fuoco, aggiungete i petali ed i semi di papavero e lasciate in infusione per un’ora.

Filtrate il composto, rimettetelo nella pentola e aggiungete, poco alla volta, lo zucchero. Portate di nuovo ad ebollizione. Quando raggiunge una densità appena inferiore a quella del miele (o del malto :) ) spegnete il fuoco e fate raffreddare il composto immergendo la pentola in acqua fredda.

Conservate in un recipiente di vetro scuro e al fresco. Assumetene 2-3 cucchiai al giorno, in caso di tosse secca o grassa.

http://www.promiseland.it

2 thoughts on “Sciroppo per la tosse

    • e permettimi il tu devi sentire cosa sono i semi usato nel pane anticamente era usato come dolcificante…

I commenti sono chiusi.