Kababe  persiano

Preparazione riso:

  • 1 kg di riso basmati
  • 150 g olio d’oliva
  • 1 cucchiaino di zafferano

Preparazione carne:

  • 1kg carne macinata di agnello o manzo
  • 2 cipolle
  • 12 Pomodori
  • 1 cucchiaio d’olio d’oliva
  • burro
  • sale e pepe

Ricetta

Lavare il riso con dell’acqua tiepida per eliminare l’amido (ripetere l’operazione almeno tre volte).

Prendere una pentola alta e portare ad ebollizione l’acqua; versarvi il riso lavato e scolato, aggiungere

il sale, e riportare ad ebollizione, lasciando cuocere per 5 minuti circa (i chicchi dovranno avere delle

striature ed il cuore schiacciato fra le dita dovrà risultare umido).

Scolare bene il cereale, prendere una pentola con l’olio, versarci quasi tutto il riso, (lasciarne una

piccola quantità a parte che dovra essere mescolata con zafferano fatto sciogliere in pochissima acqua

calda). Moodellare il riso come un cono a rovescio, e con il manico di un cucchiaio in legno farci dei

buchi. Incoperchiare per evitare che il vapore fuoriesca, e cuocere a fuoco lento per 30/40 minuti.

Intanto cucinare i kebab che in Iran sono cotti utilizzando spiedini speciali (d’alluminio lunghi 50 cm

e larghi 4 cm). Prendere la carne macinata, le cipolle tritate finemente, il sale, il pepe e mescolare gli

ingredienti con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo. Farne dei piccoli pezzetti, infilarli

negli spiedini e cuocerli alla brace avendo cura d’irrorarli con olio d’oliva.

Infilzare poi dei pomodori ed arrostirli finché la pelle si sarà bruciata.

Servire il  Kababe su un vassoio di portata, distendendovi il (riso cucinatomeglio ancora se cuscus)

ricoperto del riso mescolato alla zafferano, guarnendo il tutto con alcune noci di burro e un po di

uvetta, kabab (spiedini) e pomodori

Annunci